breaking news
  • 28/11/2021 00:10 Serie A Femminile, Lazio-Marbel Bitonto 3-1 nell'anticipo della 6ª giornata
  • 27/11/2021 13:00 Serie B girone F: Alma Salerno-AMB Frosinone rinviata a data da destinarsi per il maltempo

28/10/2021 00:00

Taborda prova a risollevare l'Italservice Pesaro: "Solo tanta sfortuna ma le sensazioni sono buone"

Si ferma al palo, e di fatto anche sulla linea, l'Italservice Pesaro che cade di misura all'esordio nel gruppo 4 del Main Round di Uefa Champions League. All'RDS Stadium la spunta il Tyumen 3-2 dopo un match combattuto e in bilico sino agli ultimi istanti di gioco. Risultato negativo ma non tutto è da buttare, anzi. 

GOOD VIBRATION - "Abbiamo avuto tanta sfortuna, credo che in realtà oggi abbiamo fatto una grande partita - esordisce Pablo Taborda, autore delle due reti biancorosse. - Specialmente nel secondo tempo. Loro hanno trovato due reti così, abbastanza fortunose, nel nostro miglior momento. Abbiamo colpito due traverse e un pallone che non è entrato per centimetri. Insomma, siamo stati proprio sfortunati ma le sensazioni sono buone. Guardiamo a domani e a sabato con fiducia. Il gruppo c'è, crediamo in noi stessi: domani sarà solo un'altra guerra".

NULLA E' PERDUTO - Taborda rialza la testa e carica l'Italservice per la sfida al Plzen. Ma anche Pablo ammette che in fatto di urna la dea bendata ha sempre voltato le spalle al Pesaro.

"Il girone di ferro? Ormai ogni anno becchiamo sempre quello più tosto, ci siamo abituati. Me l'aspettavo insomma. Ora non ci resta che lottare fino alla fine ma come dicevo siamo fiduciosi. Non ci sono giocatori fondamentali, siamo una grande squadra. L'obiettivo prima di questa sera, nonostante il pensiero di molti, non era qualificarci e basta ma arrivare primi. Ora questo non si potrà più, o comunque sarà molto difficile, quindi puntiamo dritti al secondo posto. E' la nostra mentalità, vogliamo sempre il massimo e sarà così anche nei prossimi giorni".


chedes