breaking news
  • 01/07/2022 08:05 #A2, Aquile Molfetta: ufficializzato il nuovo allenatore, è Giampiero Recchia

07/02/2022 22:37

Un derby senza storia: l'Hellas travolge (6-1) l'Alto Vicentino. Mercoledì il recupero con l'Elledi

Ancora una vittoria per l'Hellas Verona che batte 6-1 l'Altovicentino in una partita dominata dall'inizio alla fine. Non c'è stata praticamente storia tra i vicentini e gli scaligeri che hanno giocato davvero bene, commettendo pochissimi errori.


LA CRONACA - Primo tempo tutto di marca veronese e lo si capisce fin dalle prime battute che sarebbe stata una gara a senso unico. Infatti dopo appena 1' Ganzetti lascia partire un destro che il portiere vicentino para in spaccata. Al 2' vantaggio Hellas: Alba dal limite dell'area fa partire un bolide che Massafra non riesce a trattenere. 


La reazione degli ospiti è immediata con un pressing molto alto ma infruttuoso. Al 6' l'Altovicentino ancora pericoloso con Castro, ma il tiro esce di poco. Al 7' arriva il raddoppio del gialloblù al termine di una bell'azione corale giocata tutta di prima, impostata da Alemao, proseguita poi da Leléco e finalizzata in rete da Ique. Al 9' ci prova anche Donin che da posizione leggermente defilata manda il pallone fuori di un soffio. Pochi secondi dopo Fior è  protagonista con due ottime parate consecutive prima sul tiro di Castro e poi sulla conclusione ravvicinata di Botia. Il 3-0 arriva al 10' quando Ganzetti dopo aver rubato palla ad un avversario e aver saltato un uomo segna all'incrocio dei pali. In campo c'è solo l'Hellas che prima del riposo sfiora ancora il gol con Ganzetti e Lucas.


Tante emozioni anche nel secondo tempo. Al 4' Trovato trova il gol del 3-1 per l'Altovicentino. La rete riapre la partita e galvanizza i vicentini che ci provano in tutte le maniere per rimontare lo svantaggio. Risponde però l'Hellas prima con Lucas e poi con Alemao senza successo.


 Alla festa del gol non poteva mancare la rete del capitano, che infatti arriva al 5' quando Ique serve un bel pallone per Leléco che con un rasoterra manda la palla in rete. 2' dopo, splendilo gol firmato ancora da Leléco che di sinistro manda la palla all'incrocio dei pali. Dopo aver lavorato tanto per la squadra arriva anche la meritata rete per Alemao che, pescato bene in area avversaria, lascia partire un tiro che s'insacca sotto la traversa. 


Dopo questa bella vittoria, l'Hellas Verona torna in campo mercoledì sera alle 19 all'Agsm Forum per recuperare la partita contro il Fossano. 


HELLAS VERONA-ALTOVICENTINO 6-1

HELLAS VERONA: Fior, Lucas Juninho, Alba, Rocha, Ganzetti, Alemao, Leléco, Ique, Ouddach, Bazzanella, Donin, Barbensi. All. Milella

ALTOVICENTINO: Massafra, Fabiano, Ugas, Pedrinho, Juanfran, Disconzi, Trovato, Castro, Da Veiga, Fabrello, Grotto, Josic. All. Ferraro

ARBITRI: Filippi (Bergamo), Prekaj (Treviglio). Crono Barillà (Cinisello Balsamo)

MARCATORI: pt 2' Alba; 7' Ique ; 10' Ganzetti; st 4' Trovato; 5' Leléco, 7' Leleco; 8' Alemao.



Felice Gattamelata (da L'Arena)