Vigor, finalmente al completo. Ammannati sfida la Mattagnanese: ''Dura, ma siamo mentalmente pronti"

Anche Alberto Ammannati non crede ai suoi occhi: domani contro la Mattagnanese, mister Marco Poli avrà tutti gli effettivi a sua disposizione. Negli ultimi giorni fortunatamente la condizione complessiva del gruppo si è stabilizzata e contro i mugellani si potrà vedere finalmente all’opera la Vigor nella sua interezza. Una partita di notevole difficoltà quella contro una Mattagnanese in forma, da affrontare con la proiezione, tra l’altro, di una classifica ingarbugliata e cortissima.


- Alberto, che partita prevedi e con quale spirito l'avete preparata sapendo che affrontate tra l'altro un'avversaria tra le più quotate del girone?


“Domani è indubbiamente una partita molto difficile, loro hanno un carattere forte e non mollano mai. Noi finalmente stiamo lavorando sodo con tutto l'organico visto il rientro di tutti gli infortunati, (io, Rovella, Catania) quindi arriviamo carichi. Sappiamo che sarà dura ma mentalmente siamo pronti”.


Oltre ad Ammannati, è previsto il rientro anche di Rovella e Catania per la gioia di un Marco Poli che finalmente potrà gestire una squadra con più soluzioni nelle rotazioni. Se magari il tecnico le avesse avute sabato scorso a Baricella le cose sarebbero andate diversamente, anche se il pareggio in casa del Balça ha in un certo senso riportato un po' di morale nel gruppo dopo la serie di risultati negativi in cui la Vigor era incappata. 


- Una tua valutazione sulla prestazione di sabato scorso, anche se, al di là degli effetti benefici del pareggio sul piano del risultato, i rimpianti non mancano di certo. E’ così?


“Sono sicuramente maggiori i rimpianti, vista la partita e il vantaggio a 30 secondi dalla fine. Abbiamo finalmente chiuso il trend negativo delle sconfitte ma non siamo soddisfatti. Abbiamo offerto una prestazione buona sotto l'aspetto dell'approccio ma ancora non siamo precisi quanto vorremmo, sia un fase offensiva che difensiva. Stiamo lavorando duro per perfezionarci visto il livellamento del campionato”.


VIGOR FUCECCHIO

www.vigorfucecchio.it