breaking news
  • 22/01/2022 20:43 Serie A2F, girone A: nell'anticipo della 12ª giornata Virtus Romagna-Bagnolo 1-2
  • 22/01/2022 16:41 Serie AF: 12ª giornata, goleada Real Statte in casa della Lazio: termina 4-8
  • 21/01/2022 22:12 Serie A2F, girone B: nel recupero della 11ª giornata Jasnagora-Pelletterie 2-2

11/08/2021 21:38

#futsalmercato, Fabrizio Amoroso continuerà a segnare tra i cadetti: è quasi fatta con il Cornedo

Avevamo lasciato Fabrizio Amoroso in cerca di occupazione, il che già di per sé rappresentava un evento considerando che per uno degli attaccanti più prolifici di sempre del nostro futsal, si era sempre aperta un’asta affinché un club potesse annoverarlo nel proprio roster. 


Saranno stati gli inevitabili ricalcoli che molte società hanno fatto in tempi di pandemia per far quadrare le condizioni e continuare ad esserci, perché chi pensa che la carta d’identità possa costituire un paletto si sbaglia e di grosso pure. E se un famoso detto dice che il lupo perde il pelo di sicuro, nel caso di Fabrizio Amoroso, non perde quel bel (maledetto, per le difese avversarie) vizio di mettere il timbro su una doppia cifra di gol, come è accaduto anche a Verona nell’ultima stagione, quando il pallottoliere si è fermato a quota 38.


Insomma, chi prende Fabrizio Amoroso fa sempre un affarone. Questo deve essere passato per la testa dei dirigenti del Cornedo, che hanno sottoposto al bomber originario di Milano ma di stanza a Zermeghedo, un progetto stagionale accattivante e che si sposava con le aspettative del Lupo. Il tempo di una valutazione e… zacchete… accordo praticamente fatto, con l’amarantoblu cornedese che sarà il bicolore che Fabrizio indosserà nella prossima stagione. Diciamo una ventata di esperienza (che non guasta) in un gruppo giovane ma con un futuro interessante davanti.


In attesa dell’ufficialità di rito, Pablo Ranieri si può cominciare a sfregare le mani: con uno come Amoroso là davanti i problemi sarà decisamente più facile risolverli.