breaking news
  • 25/10/2021 23:11 Serie B girone F: nel posticipo, Real Ciampino Academy-Velletri 5-4 (primo tempo 4-4)

25/09/2021 20:40

Cataforio, buona la prima in Coppa Italia: al PalaBotteghelle è 5-3 ad una indomita Maestrelli

Positivo esordio per il Cataforio edizione 2021-2022. I giovanotti bianconeri si aggiudicano la gara di andata del primo turno di Coppa Italia contro una Maestrelli che non ha mai mollato, ben messa in campo da mister Iracà. Decisiva la doppietta di Torino, agli ospiti non bastano i due gol di Ripepi.

PRIMO TEMPO – Nel caldo pomeriggio del PalaBotteghelle parte meglio la formazione in trasferta, con l’ex Palumbo che costringe Martino al salvataggio sulla linea. Adornato dall’altra parte impegna un altro ex, Mancuso, che risponde presente, ma che nulla può sul bolide al 4’ di Labate che sblocca il parziale mandano il pallone sotto l’incrocio da distanza siderale. Cataforio che pressa bene senza palla, seguendo i dettami di Alfarano, e riparte altrettanto bene. De Salvo non ci arriva di un soffio sul pallone in mezzo di un ispiratissimo Adornato, mentre Orsolini calcia fuori. Cilione, al 21’, fa le prove generali al gol. Prima è Mancuso che glielo nega, poi il capitano tira fuori dal cilindro una punizione spettacolare ed anche in questo caso palla nel sette. Al raddoppio dei locali segue il tris. Labate recupera palla e per Torino è un gioco da ragazzi insaccare a porta vuota.

SECONDO TEMPO – In avvio di ripresa c’è il miracolo di Mancuso su Cilione, che anticipa di fatto l’uno-due con cui la Maestrelli riapre la disputa. Orsolini serve due assist, prima per Palumbo (al 3’) e poi per Ripepi (al 7’) per il 3-2 che rimette tutto in discussione dopo una prima frazione nella quale il Cataforio si è fatto apprezzare maggiormente. Trascorrono trenta secondi e Torino chiude bene il destro riportando i suoi sul doppio vantaggio (4-2). Al 10’ c’è spazio per Casile che, dopo una bella finta, chiude troppo e manda sul fondo. Risponde Palumbo con una ghiottissima chance, ma spedisce incredibilmente al lato. Allora il Cataforio riparte ancora una volta: recupero di Albanese, Casile in mezzo per Adornato che fa 5-2. Maestrelli che ci prova anche col power-play, mentre Martino coglie la parte bassa del palo. Nel forcing finale degli ospiti, arriva il gol di Ripepi nel primo dei due minuti di recupero segnalati dalla coppia arbitrale. Una rete che sigilla il punteggio sul definitivo 5-3 e lascia aperto a qualsiasi esito il match di ritorno che si disputerà sabato prossimo al Mirabella di Vito.

Ottime risposte da parte dei giovani bianconeri, guidati dai “senatori” Cilione e Martino. Bene Adornato, benissimo Torino ed ottimi gli apporti anche dei vari Casile, De Salvo e Albanese. Da rivedere qualcosa, probabilmente più a livello mentale, per un leggero calo di attenzione fatto registrare sia ad inizio ripresa, sia sul finale della gara. Ma siamo ancora agli inizi e c'è tutto il tempo per migliorare e crescere.

CATAFORIO-MAESTRELLI 5-3 (pt 3-0)
CATAFORIO: Calabrese, Ferrara, Adornato, De Salvo, Cilione, Labate, Barbaro, Torino, Albanese, Casile, Fiume, Martino. All. Alfarano.
MAESTRELLI: Ant. Suraci, Spanò, Vazzana, Orsolini, Ripepi, Lorenti, Palumbo, Cardia, Mancuso, And. Suraci. All. Iracà.
ARBITRI: A. Pedullà e F. Pedullà di Locri.
MARCATORI: pt 4’ Labate (C), 24’ Cilione (C), 29’ Torino (C); st 3’ Palumbo (M), 7’21’’ Ripepi (M), 7’51’’ Torino (C), 18’ Adornato (C), 31’ Ripepi (M).
NOTE: recupero 2’pt e 2’ st.

Fabrizio Cantarella – Addetto Stampa Asd Cataforio –