Elledì Fossano, Gerlotto consapevole: ''Questo gruppo è forte, ci meritiamo di giocare la finale''

E' tempo di finale per la Elledì Fossano, che domani inaugura la serie contro l'Askl che può significare il passaggio in Serie A2. Una doppia sfida complicata, al cospetto di un avversario che, nonostante le assenze, è pronto a fare una grande prestazione. Ne è consapevole Matteo Gerlotto, che parte analizzando il momento della squadra, che in questi playoff sembra aver alzato ancora l'asticella. 

"Si, una considerazione giusta - ammette - nel senso che in questa post season stiamo tirando fuori delle belle prestazioni. Arriviamo da un doppio confronto molto impegnativo contro il Carrè Chiuppano, dove secondo me i dettagli su cui abbiamo lavorato prima delle partite hanno fatto la differenza". 

E servirà anche in questa finale la versione migliore possibile della Elledì Fossano, perché l'Askl, che si presenterà senza Vitinho e il lungodegente Maina, non regalerà assolutamente nulla alla formazione gialloblù.

"Ora abbiamo l'ultimo atto contro una squadra molto forte - continua Gerlotto - ma siamo consapevoli che, nonostante alcune assenze, che possiamo giocarcela fino alla fine. Mi aspetto due gare tirate fino alla sirena, e dovremmo rimanere concentrati fino alla fine per portare a casa questo traguardo guadagnato col sudore. Non è stato un anno facile, abbiamo avuto delle difficoltà, ma le abbiamo sempre superate grazie all'unità del nostro gruppo e al lavoro durante la settimana, e quindi a mio avviso ci meritiamo tutti di giocare questa finale. Spero che al termine di questa stagione infinita potremo festeggiare la promozione". 



esp.