Grifoni belli e bravi, ma il cerchio non si chiude coi tre punti: nel finale l'allungo del Recanati

I Grifoni cominciano con un passo falso casalingo il girone di ritorno, ma la resa contro il Recanati arriva solo nelle battute conclusive dopo che la squadra di Stefano Picchietti, passata a condurre per prima, aveva dato la sensazione di poter condurre in porto un pareggio ampiamente meritato viste anche le assenze di Niccolò Picchietti e capitan Angelucci che hanno tolto due rotazioni importanti al general manager Stefano Picchietti. Alla fine del match, le parole dell’allenatore erano comunque pregne di soddisfazione. “Una gran bella prova, non meritavamo di perdere - ha commentato Stefano Picchietti - ma l’esperienza a questi livelli è un fattore che conta”.


LA CRONACA - Stoppini subito in evidenza nelle prime battute: volo acrobatico per deviare un tiro di Sgolastra deviato accidentalmente di tacco da Carlopio. E’ la traversa, poco dopo, a graziare il portiere neo-acquisto dei Grifoni sul sinistro al volo di Sgolastra che manda la palla a sbattere sotto la traversa, prima che la difesa spellana liberi. Al 5’ la risposta dei Grifoni: Alunni Santoni scarica sulla sinistra per Reitano il cui tiro finisce di poco a lato, poi e Alunni Santoni a chiamare Carducci alla risposta ma il portiere ospite capitola sul tocco morbido di Catalano a chiusura di una triangolazione con Carlopio. Il pareggio ospite arriva quasi subito: Prestileo per Gonzales, appoggio per Sgolastra che scarica il suo mancino sotto l’incrocio dei pali opposto.


Recanati vicino al gol con l’ennesima azione di Sgolastra, palla ribattuta da Stoppini e incredibile salvataggio di Alunni Santoni sulla linea di porta sul successivo tap-in. Ma è clamorosa l’occasione che spreca Giorgetti sulla ripartenza impostata da Alunni Santoni: il numero 8 si trova a tu per tu con Carducci ma spara incredibilmente oltre la traversa; non sbaglia invece Violini, che si destreggia sulla destra e fulmina Stoppini con un violento tiro da posizione defilata. Alunni Santoni suona la carica: sul suo sinistro trova però pronto Carducci alla deviazione in angolo. Si va al riposo col Recanati avanti 2-1.


La ripresa inizia con Carducci sugli scudi: prima si oppone a una conclusione potente di Stoppini avanzato fin oltre la metà campo, poi chiude lo specchio della porta a Carlopio, che va poi a raccogliere il tributo dei tifosi rossoblù indovinando l’angolo alto alla sinistra di Carducci con un destro di rara potenza. Reitano arriva con un soffio di ritardo sulla palla centrata da Carlopio, poi centra in pieno il montante alla destra di Carducci. La legge del “gol sbagliato gol subito” colpisce anche in questo caso, perché Delpizzo scambia con Sgolastra e indovina il diagonale vincente per il 3-2 leopardiano. Ma il pareggio dei Grifoni arriva pressochè immediato: sul corner di Carlopio è Alunni Santoni a girare al volo nella porta cogliendo impreparato Carducci. 


Recanati di nuovo avanti con il neo-acquisto Trovato, liberato davanti alla porta locale da un preciso assist del solito Sgolastra. Picchietti ci prova col portiere di movimento, ma un errore in impostazione permette al Recanati di andare a segno nuovamente con Gonzales. Inutili i tentativi finali dei perugini: i tre punti se li porta a casa la squadra marchigiana, che aggancia il Russi al primo posto laureandosi campione d’inverno nel girone D.



CLICCA QUI PER GLI HIGHLIGHTS