Il Potenza Picena rialza subito la testa dopo il derby: tris di Silveira, Sangiovannese al tappeto

Il Futsal Potenza Picena espugna San Giovanni Valdarno e riscatta immediatamente la sconfitta nel derby contro Ascoli. Tripletta di Nikinha e doppietta di Pizzo, 5-4 alla Sangiovannese. Partita intensa, ben interpretata dal quintetto di mister Simone Magnaterra. Esordio vincente in giallorosso come capo tecnico per lui e in campo per il nuovo arrivato Pereira.

Partenza lanciata per i marchigiani con Nikinha che scaglia un missile contro la traversa: la palla si ferma, forse, sulla linea di porta. Poco dopo, ci pensa Pizzo a impensierire il portiere avversario. A passare in vantaggio, tuttavia, come capita spesso in questo sport, sono i padroni di casa con il buon Molina, che sfrutta un efficace schema su calcio di punizione. I potentini non ci stanno e pareggiano subito il conto con Nikinha, imbeccato magistralmente da un Raimondi particolarmente ispirato. Il centrale brasiliano raddoppia qualche minuto dopo, trovando l’angolino da fuori area. A una manciata di secondi dal termine, quando le due squadre sembrano già proiettate verso gli spogliatoi, si accende ancora Raimondi che scova Pizzo per il 3-1.

Si riparte con il supergol di Pizzo: tunnel, dribbling secco e palla imparabile all’incrocio. Una rete che obbliga la Sangiovannese a reagire con forza, siglando in rapida successione il secondo e il terzo gol con Molina e Senesi. Potenza Picena riorganizza le idee e le trame di gioco, riprende a costruire e trova il 5-3 con Nikinha. Si lotta su ogni pallone. Molina accorcia su tiro libero allo scadere, ma è troppo tardi.

Vittoria sudata e meritata per i nostri ragazzi che restano così nei piani altissimi della classifica, in piena zona playoff, a -6 dalla capolista Damiani&Gatti. Bene così giallorossi!




Ufficio Stampa Potenza Picena