Sporting Hornets, Apollonio: ''Buona reazione. Il girone è equilibrato ma la squadra è ottima''

Gli Hornets sono tornati a correre. Dopo il pari contro la Domus Chia i gialloneri hanno battuto 4-2 il Città di Anzio in trasferta, un risultato che gli ha permesso di riprendersi la vetta della classifica di un girone E estremamente equilibrato e dall'esito più che mai incerto. Sul campo del Città di Anzio lo Sporting Hornets ha mostrato una bella prova di squadra, resistendo anche agli "assalti" dei padroni di casa che nel secondo tempo hanno provato a riequilibrare la partita. A raccontare la sfida è Andrea Apollonio.

"Dopo il pareggio arrivato contro la Domus in una partita dominata sentivamo che contro l'Anzio servisse una reazione per riscattare quanto successo sabato scorso. Durante la settimana con il mister Medici abbiamo lavorato al meglio per arrivare pronti a giocare su un campo che è più piccolo del nostro. Siamo riusciti a tirare fuori una buona prestazione di squadra e di carattere quando, dopo essere andati in vantaggio 3-0, loro hanno rimontato fino al 3-2 e a vincere su un campo ostico in cui non sarà facile per nessuno". 

Un risultato che, come detto, consegna agli Hornets il primo posto in classifica, mantenendo un bilancio complessivo positivo in ottica di quelli che sono i risultati attesi da questa stagione. 

"Siamo patiti con l'obiettivo di fare meglio dell'anno scorso. Al momento dopo la vittoria di sabato siamo primi in classifica con qualche squadra che deve recuperare una partita. Abbiamo un ottima squadra che può fare molto bene e togliersi delle soddisfazioni. Il girone quest'anno è molto equilibrato e noi ogni settimana lavoriamo al massimo per restare in cima. Al momento pensiamo partita per partita e a fine anno vedremo dove siamo arrivati". 




m.e.