L'Avis Isola già respira il clima del derby. Selhami pronto a sfidare il Nizza: "Ora conta vincere"

Il primo stop alla trionfale cavalcata dell’Avis Isola in Serie B è avvenuto su un campo storico come quello del Città di Sestu, un palazzetto dove si sono scritte pagine importanti di futsal. Un 3-3 che, però, ha permesso a mister Tabbia di tenere la posizione al vertice in classifica con tre punti di vantaggio proprio sui sardi.


“Siamo un gruppo compatto - commenta Hamza Selhami – e siamo riusciti a portare a casa un risultato di tutto prestigio, forse anche merito di un clima e di una squadra che sa veramente trovare le giuste corde per fare sentire tutti importanti. Io sono al secondo anno qui e mi trovo a meraviglia sia col mister che con i miei compagni”. 


Ma è già tempo di guardare avanti e la testa è alla prossima partita in cui Hamza sarà tra i protagonisti in campo e sarà sicuramente un derby di tutto rispetto contro il Fucsia Nizza.


“L’obiettivo - ricorda Hamza – è quello di vincere più partite possibili, poi faremo i conti con la classifica… ma ora non è ancora il momento”.