breaking news
  • 13/04/2021 17:29 Serie A2: doppio Nikao non basta, il Monastir batte la Lazio 3-2 nel recupero del girone B
  • 12/04/2021 21:27 Serie B, girone C: il Modena Cavezzo vince 4-0 il recupero di Bagnolo e torna in vetta

23/02/2021 10:15

La partita dell'Aposa al PalaBigi dura metà tempo: l'Olimpia la ribalta e chiude in doppia cifra

Nella splendida cornice del Pala Bigi, l'Olimpia ha avuto vita facile con un'Aposa che, pur con l'attenuante delle assenze precauzionali di capitan Aprile e Gamberini, non ha mostrato i progressi delle ultime prestazioni soccombendo sotto i colpi dei reggiani.


LA CRONACA - Dura dieci minuti la gara dei verdeneri, che partono bene portandosi due volte in vantaggio con Cortès e Nicolai, complice un approccio blando dei padroni di casa. 


Ma l’Aposa si allunga in campo ed apre gli spazi alla manovra sempre più fluida degli uomini di mister Grossi, che giocano a memoria e prendono il controllo chiudendo il primo tempo chiudendolo sul 5-2, complice una serie di errori individuali della difesa bolognese.


Non arriva la reazione in apertura di ripresa, l'Olimpia cresce e non trova opposizione in un'Aposa che lascia spazio alle rotazioni, trovando una sola rete con Rossi per la cronaca.


Buon esordio (con dieci minuti in campo) per il capitano dell’Under 19 Jacopo Molinari, il più positivo nel gruppo di De Matteis e Cristllo.


Poche le emozioni e gli spunti tecnici di una gara senza storia: verdeneri chiamati ad una risposta d'orgoglio domani nel recupero in casa della Lastrigiana.