breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

13/08/2021 12:00

La Sangiovannese completa le operazioni sul #futsalmercato: preso Jesus Molina Herrador ''Chechu''

Non solo conferme nella Sangiovannese, che nell’ultimo periodo ha rinnovato gli accordi che porteranno i vari Christian Festa, Alessio Pellegrino, i giovanissimi Alessio Bellocci (classe 2003) e Antonio Farneschi (classe 2002), oltre alla coppia dei portieri composta da Samuele Fugazzotto e Filippo Cecchini a vestire la maglia azzurra nella stagione 2021/2022. La Sangio ha chiuso il #futsalmercato con il presidente Simone Serafini che ha potuto annunciare l’ultimo innesto nel roster che Andrea Bearzi guiderà nel nuovo campionato di Serie B.


Si tratta dello spagnolo Jesus Molina Herrador (“Chechu”, questo il suo soprannome in patria), universale classe 1998 che arriva dal Victoria Kent, squadra con cui ha disputato l’ultimo campionato di Segunda Division B. L’arrivo di Chechu segue quelli dell’uruguaiano Agustin Sosa (neo-campione nel suo Paese con la maglia del Peñarol) e di Leroy Righeschi, oltre al ritorno di Lino Pisconti. Nel palmares di Chechu una Liga giovanile, la partecipazione al campionato di Spagna con la selezione Under 19 dell’Andalusia e l’esordio a 16 anni in prima squadra, con cui ha poi disputato le ultime quattro stagioni consecutivamente. Un arrivo in terra aretina reso possibile dall’intermediazione della Lateral Management Company, che la società ringrazia per la fattiva collaborazione nella riuscita dell’operazione.


CHECHU - Queste le prime parole di Jesus Molina Herrador in azzurro.


“Innanzitutto vorrei ringraziare la società e mister Bearzi per la grande fiducia che hanno riposto in me per il loro progetto. È per me una nuova avventura, un nuovo paese, un nuovo campionato… sono molto emozionato e desideroso di arrivare il più lontano possibile. Non vedo l’ora di conoscere tutto l’ambiente e che inizi la nuova stagione, una stagione in cui potrò godermi il futsal italiano sperando di dare il mio contributo. Una cosa è certa: darò tutto me stesso per continuare ad imparare e migliorare, giorno dopo giorno, anche grazie ai miei compagni e al mister”.