Vicinalis, con il Padova è (quasi) uno spareggio. Genovese: ''Per vincere bisognerà sbagliare poco''

Archiviato il successo di una settimana fa con la Tiemme Grangiorgione che ha spezzato un digiuno di vittorie casalinghe lungo un anno, il Miti Vicinalis si prepara a vivere un altro match ad alto voltaggio. I trevigiani sabato dovranno infatti viaggiare a Padova per affrontare i biancoscudati in un match fondamentale per quanto riguarda la lotta salvezza. 


I ragazzi di Peruzzetto attualmente sono decimi a quota 15 punti, mentre i patavini li seguono a ruota a due lunghezze di distanza ma con una gara in più. La posta in palio è tanta dunque perché nella Città del Santo ci si gioca una grossa fetta di stagione. Andrea Genovese, laterale dei vazzolesi, sottolinea l'assoluta importanza di questo confronto che andrà in scena al PalaCamin. 


"Sabato ci aspetta una partita molto dura che, vista la classifica, significa tanto per tutte e due le squadre; sicuramente sarà quindi un match combattuto in cui noi daremo tutto per cercare di portare a casa il risultato". 


- Che pensi in merito all'avversario di domani? Quale dovrà essere il vostro approccio con il Padova? 


"Il Padova ha un bella squadra, con giocatori di molta esperienza che militano da anni in categoria; questo significa che sicuramente bisognerà stare molto attenti nel corso del match e sarà necessario commettere meno errori possibili".