breaking news
  • 25/05/2022 22:06 Serie C1 Friuli, playoff: il Tarcento batte in finale il Naonis e va alla fase nazionale
  • 25/05/2022 20:32 Serie A2, tutto confermato: Melilli-Gisinti Pistoia si gioca al PalaCatania (ore 17)
  • 25/05/2022 17:21 Serie B, il Futsal Prato comunica che Luca Pullerà non è più il tecnico della squadra
  • 24/05/2022 18:42 Under 19, playoff: la Lazio vince 5-1 in casa della Leonardo e si qualifica per i quarti
  • 24/05/2022 18:34 Serie AF. Semifinale scudetto, gara-3 tra Pescara e Lazio anticipata al 27 maggio

07/01/2022 12:49

#Calabria, come Anteprima voleva: Final Four rinviate! La manifestazione posticipata di sette giorni

Slittano ufficialmente di sette giorni le Final Four della Coppa Italia di Serie C calabrese, nonché la finale della Serie C femminile. Il Comitato Regionale presieduto da Saverio Mirarchi e con il delegato al calcio a 5, La Torre, ha applicato giustamente il regolamento, anche a fronte di nuove positività emerse nelle altre compagini impegnate nella manifestazione, oltre quelle già rilevate nel Cataforio che aveva già annunciato la sua assenza.  Confermata dunque l'anticipazione di Calcio a 5 Anteprima, pubblicata un paio di ore fa (CLICCA QUI

È chiaro che, a questo punto, è lecito chiedersi se possa bastare una settimana (o due se dovessero esserci ulteriori slittamenti) o se il problema che ha coinvolto il Cataforio non possa presentarsi nuovamente, coinvolgendo le altre tre società partecipanti. Cosa accadrebbe in quel caso? La speranza di tutti è che il virus non impedisca ancora una volta la normale disputa della manifestazione, organizzata in modo impeccabile dal Città di Fiore, ed alla quale le quattro società sono giunte dopo importanti sacrifici fisici, in campo, ma anche e soprattutto economici, atti a garantire allenamenti e partite nel massimo rispetto dei protocolli sanitari. 

L’intento principale del Comitato Regionale (che ha già rinviato saggiamente le prime due giornate del 2022 di due settimane) e delle società finaliste, del maschile e del femminile, è di preservare prima di tutto la salute e contrastare concretamente anche la diffusione di un virus che sta mettendo, nuovamente, in apprensione, tutto il futsal nazionale e regionale. 


CLICCA QUI IL COMUNICATO UFFICIALE DEL CR CALABRIA