breaking news
  • 05/12/2021 20:22 Serie A, termina in parità il posticipo di Salsomaggiore: Came Dosson-Feldi Eboli 4-4

19/06/2021 18:17

Il Benevento fa festA(2): bissato il successo dell'andata contro la Futura, arriva la promozione

Il Benevento vola in Serie A2. E' questo il verdetto che arriva dalla gara di ritorno contro la Futura, una partita molto intensa che i ragazzi di Oliva si portano a casa con il risultato finale di 4-2. Bissato il successo dell'andata, per 5-4, ottenuto in terra calabrese e festa grande in campo per una squadra capace di raggiungere questo risultato schierando in campo tutti ragazzi "made in Campania". Alla Futura resta il rammarico di non aver sfruttato, all'inizio del secondo tempo, la superiorità numerica dopo l'espulsione di Di Luccio per doppio giallo. 

PRIMO TEMPO - Inizio gara equilibrato, con Cividini che prova a fare la voce grossa per la Futura, ma Benevento subito pronto a spingere in contropiede dalla parte opposta con Stigliano, che si ritrova sul sinistro la prima vera palla gol del match. Al 9’ proprio su una ripartenza, la squadra di Oliva trova il vantaggio con Di Luccio, che spinge in porta l’1-0 per i suoi. Il Benevento gioca molto bene e al 13’ raddoppia con una splendida volee di Brignola, che insacca il 2-0. La Futura non riesce più a trovare spunti interessanti e allora mister Fiorenza si gioca la carta del portiere di movimento. È però il Benevento a trovare il tris con Volonnino, che recupera e dalla sua metà campo insacca il tris al 17’. Il Benevento costruisce un’altra buona chance per il poker, ma a 27” dalla sirena la Futura accorcia con Pedotti, bravo a spingere in porta una conclusione sporca arrivata sul secondo palo. Ad un solo secondo dalla fine del primo tempo arriva anche il secondo giallo a Di Luccio, che lascia i suoi in inferiorità numerica.  La Futura prova la conclusione diretta in porta, ma si va all'intervallo con il Benevento avanti 3-1.  

SECONDO TEMPO - La Futura apre il secondo tempo in superiorità numerica, ma alla fine a parte una grande occasione con Everton, non la sfrutta, e al ristabilirsi della parità numerica è ancora 3-1 per il Benevento. Alla fine però la Futura il gol lo trova con Everton, che accorcia sul 3-2. Il gol da grande slancio alla Futura, che cresce molto nella qualità del possesso palla e schiaccia il Benevento, senza tuttavia riuscire a trovare il gol del pareggio. La partita scorre, la tensione cresce e la Futura rompe gli indugi schierando nuovamente il portiere di movimento. Il Benevento, spinto anche dal pubblico, si difende con ordine e resiste al tutto per tutto tentato dalla Futura, che però non riesce a creare grandi occasioni. Il cronometro scorre, il Benevento ci crede sempre di più e quasi allo scadere trova anche il poker con Stigliano, che insacca tutto solo nella porta sguarnita di Tornatore. Finisce così, con il Benevento che passa con il punteggio di 4-2 e conquista la promozione nella seconda serie nazionale.